Locali all’aperto a Milano fra giardini e cortili segreti

Dal giardino hipster alla balera vecchio stile, ho scelto per voi alcuni locali all’aperto a Milano per farvi godere al massimo la bella stagione nella mia città

Siamo a Milano e l’estate è nell’aria: cosa c’è di meglio di una birretta fresca in un bel locale che al posto del soffitto ha un cielo azzurro/stellato? Se anche voi preferite stare all’aria aperta piuttosto che chiuse fra quattro mura, segnatevi questi posticini. Li ho scelti per farvi vivere momenti speciali nella mia città, che quest’anno ci meritiamo anche più del solito. Cortili Vecchia Milano, cascine ristrutturate, giardinetti pubblici, le location sono per tutti i gusti e ogni locale è stato testato e approvato dalla sottoscritta. Pronte per rilassarvi con un bicchiere in mano e la brezza milanese fra i capelli (ecco la mappa)?

Locali all'aperto a Milano

FRIZZI & LAZZI BAR

Indirizzo: Via Evangelista Torricelli 5, Milano
Ecco una delle prime perle nascoste. Non fermatevi alle vetrine anonime in una vietta a un passo dai Navigli. Entrate e vi si aprirà un mondo. Superate le quattro mura vi attende un grande cortile incorniciato dalle case di ringhiera Vecchia Milano! L’atmosfera è quella dei “posti sinceri” stile salotto di casa super easy ma all’aria aperta. Una birreria informale, accogliente e senza fronzoli. È una di quelle pietre miliari che i milanesi amano, c’è dagli anni ’80 e ho splendidi ricordi delle serate ai tempi dell’università! Per l’aperitivo portano solo patatine, ma di positivo ci sono i prezzi più che onesti vista la zona gettonata, sia per il beveraggio (consiglio lo spritzone) sia per le cibarie (buoni i panini a 5 euro).

Locali all'aperto a Milano

FONDERIE MILANESI

Indirizzo: Via Giovenale 7, Milano
Poco lontano c’è questo locale molto “Milano da bere” che però ha il suo perché, infatti ho festeggiato qui il compleanno anni fa! Per stare al passo col tono cool, ve lo descrivo come un dinner restaurant, ideale anche per drink con amici e l’aperitivo (12 euro e in epoca Covid niente buffett ma portano loro il piatto). Passati i cancelli che danno su Via Giovenale, proseguite lungo un cortile sterrato fra altri locali e officine. In fondo c’è l’ingresso delle Fonderie e un delizioso giardino privato, una mini giungla urbana per godersi un po’ di verde fra piante e fiori. Sabato e domenica non può mancare il brunch very milanese style. Anche le sale interne meritano, ben recuperate e dai mattoni a vista, con luci soffuse e un’atmosfera intima.

Locali all'aperto a Milano

UN POSTO A MILANO

Indirizzo: Via Privata Cuccagna 2/4, Milano
Passiamo a zona Piazzale Lodi/Porta Romana in una location fighissima, Cascina Cuccagna. Restaurata e aperta al pubblico da una decina d’anni, è una cascina agricola del ‘700. È vicina a casa mia, ed è stato stupendo vederla rinascere dopo un lungo abbandono! Passato il portone vi accolgono due corti, giardino, praticello, alberi da frutta, orto e aiuole. “Un posto a Milano” è ristorante, bar e foresteria, il tutto a chilometro zero. Ora per l’aperitivo ci sono dei menù tra cui scegliere, prima si ordinava al banco. Si svolge anche un mercato agricolo. Non aspettatevi niente di ruspante però, il tocco milanese fighetta c’è ma ne vale la pena. È infatti la scelta ideale dalla mattina alla sera, preparatevi però a mille bambini durante il weekend (e prezzi poco cheap).

Locali all'aperto a Milano

CHEESE PARK MILANO

Indirizzo: Via Dezza 50, Milano
Come non trovare una baita del formaggio a Milano? Esiste ed è nei giardinetti di Via Dezza. Siamo di fronte al Parco Solari, zona da sciuri milanesi (alta borghesia). Questo si traduce in una clientela fatta spesso di famiglie con prole al seguito, ma ci sono anche molti ragazzi che scelgono questo posto per bersi una birretta in tranquillità. E vi assicuro che nelle afose serate meneghine, il fresco degli alberi è una manna. Ci sono anche coperti all’interno ma è durante la bella stagione che ha una marcia in più. I prezzi non sono economicissimi, servono taglieri a base di formaggi e salumi, primi e secondi, ma la posizione merita davvero. Infatti una baita simile con tavolini in legno lontano dal delirio non è facile da trovare a Milano.

Locali all'aperto a Milano

LA BALERA DELL’ORTICA

Indirizzo: Via Amadeo 78, Milano
Andiamo nel cuore di un popolare quartiere milanese, l’Ortica, dove c’è una chicca storica imperdibile. Direi che già il nome spiega tutto. È un altro di quei “posti sinceri” dove ti diverti in modo semplice, un’oasi della Vecchia Milano volutamente mantenuta tale. Ed è proprio questa sua caratteristica che, oltre alla clientela “matura” della zona, attira tanti ragazzi. Molto apprezzati sono la cucina casalinga della trattoria (niente di indimenticabile ma a prezzi onesti e con menù ruspanti), la bocciofila, il mercato dell’usato, e le serate per ballare swing e rock’n roll. D’estate mi piace andare a bere una birretta e sedermi ai tavolini all’aperto, c’è davvero molto spazio e l’atmosfera è quella di una piacevolissima sagra paesana.

Locali all'aperto a Milano

SANTERIA

Indirizzo: Via Paladini 8, Milano
Vicino alla Balera vi consiglio un altro locale completamente diverso. La Santeria si è riprodotta e ora ce ne è un’altra in Viale Toscana. Io però preferisco questa sia perché è più raccolta, sia per il cortiletto esterno (oltre al bar/bistrot c’è anche un minuscolo teatrino che in era no Covid organizza eventi). Si trova nella verace East Side milanese, ma ha un tocco hipster. Ricorda gli ambienti newyorkesi perfetti per i digital nomad la mattina, per gli impiegati in pausa pranzo, e per ritrovarsi con gli amici la sera. All’aperitivo non c’è il buffet, hanno sempre portato loro il piatto. Il menù dà soddisfazione: pizza (new entry), hamburger (meritano), piatti vari e brunch nei weekend. I prezzi sono un pelo sopra la media, sapevatelo.

Locali all'aperto a Milano

SURFER’S GARDEN

Indirizzo: Piazza Caduti del Lavoro 5, Milano
Questo posto o lo conosci, o è difficile scoprirlo anche per noi indigeni. Si trova in una zona anonima a fianco di Viale Tibaldi, ed è dentro le mura di un centro sportivo. Ma quando varchi la porticina ti ritrovi in un paradiso di rose e fiori, erba (ebbene sì, l’erba vera), sdraio e tavole da surf. Spin off dello storico “Surfer’s Den” di Via Mantova (dove andavo con i miei amici quando facevano i fighi surfisti), ha l’atmosfera easy da chiringuito sulla spiaggia, mancano solo le onde! Sono specializzati in cocktail, che il barman cambia ogni tot mesi in modo molto creativo. L’aperitivo costa 10 euro e servono al tavolo, ma in caso fanno anche panini. Per entrare è necessaria la tessera Uisp (la paghi al momento, 5 euro) o quella Arci.

Locali all'aperto a Milano

CIRCOLO EX COMBATTENTI E REDUCI

Indirizzo: Via Volta 23, Milano
Piccola delizia che ho scoperto giusto l’anno scorso, un po’ come la Balera dell’Ortica è un posto della Vecchia Milano molto di moda fra i gggiovani (e speriamo questo non gli faccia perdere la sua aurea di autentica genuinità). È custodito come una gioia nei bastioni di Porta Volta, a metà strada fra Chinatown e Corso Como. Accoglie con un tuffo nel passato, e una scorpacciata di sorrisi che hanno visto molte decadi. Il tutto nell’atmosfera del bar di quartiere. L’interno è molto accogliente, ma la chicca sta nel cortile con un pergolato verde e un glicine che in fiore è una meraviglia. Non mancano biliardo, tavolo da calcio balilla e ping pong per i più audaci. Gli affamati possono contare sull’osteria per mangiare a pranzo e cena.

Locali all'aperto a Milano

PS: causa Coronavirus i locali hanno dovuto adeguarsi e a volte modificare il servizio, il menù e l’organizzazione degli eventi. Restano validi la location adorabile e il loro desiderio di tornare il prima possibile alla normalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.