Dove mangiare a Porto: i miei posti del cuore

Taverne casalinghe, locali hipster, tea house: c’è un po’ di tutto nelle mie dritte culinarie su Porto ma la certezza è una, si mangia bene e si spende poco

Partiamo da un presupposto: Porto è una meta economica e lo è pure la sua cucina, oltre che buona! Ce n’è per tutte le tasche, ma chi mi segue lo sa: amo i posti sinceri, e per una tavernetta a gestione famigliare mollerei qualsiasi ristorante stellato. Ecco quindi i posti in cui ho mangiato durante il mio recente viaggio nella città portoghese. Un po’ me li hanno consigliati, qualcuno l’ho scovato io, sta di fatto che hanno lasciato tutti il segno! Pronte per farvi venire l’acquolina nei miei posticini del coracao?

dove mangiare a porto

Ma cosa si mangia a Porto? Il baccalà è cucinato in tutti i modi possibili, la trippa è un marchio di fabbrica, e le zuppe sono la base di ogni pasto. Ma la vera regina è lei, la francesinha, che di “inha” non ha proprio niente: parliamo di un panino farcito con arrosto, sarsizza, prosciutto e formaggio, ricoperto di altro formaggio, con un uovo adagiato sopra per le più temerarie, e affogato in salsa di birra/pomodoro/sughetto/vino. Se volete la morte sua, annegateci pure le patate fritte (io l’ho fatto ma è colpa della cameriera), così avrete la certezza di non digerire mai. Detto questo, partiamo col tour gastronomico (ecco la mappa)!

dove mangiare a porto

Cerveteria Brasao Coliseu
Runa de Passos Manuel 205, 4000-385 Porto
Nonostante non sia una grande amante della carne, la francesinha è un must, così ho scelto questo ristorante caldamente consigliato in ostello: “Se sbagliano la salsa è finita, vai lì che la fanno benissimo!”. E devo dire che sono d’accordo con loro. Il ristorante è davvero carino, il più fighetto in cui sono stata e molto grande (c’è anche il piano sotterraneo altrettanto gradevole) ma l’atmosfera è conviviale e accogliente, e lo staff gentilissimo. Potete scegliere di che morte morire tra una porzione intera di francesinha o mezza, come ho fatto io. Ovviamente il menu offre altri mille piatti. In totale ho speso circa 13 euro. La location è abbastanza centrale.

dove mangiare a porto

Rota do Cha
Rua Bombarda 457, 4050-378 Porto
Questo posticino è una ciliegina meravigliosa consigliata da un’amica di un’amica di una ragazza di Porto. È una tea house fighissima nella via per eccellenza del quartiere creativo. All’ingresso c’è il negozio in cui acquistare il tè, ma se proseguite per il corridoio vi troverete in un cortile con tanto di alberi e tavolini all’aperto, mentre se fate un giro per i piani superiori entrerete nella sala più belle della vita (quella che vedete nella prima foto dell’articolo). Detto questo, a pranzo c’è un menu conveniente: ho speso 8,50 euro per zuppa+piatto a scelta (riso con pollo)+insalata+bibita. È un ambiente un po’ orientaleggiante, non molto tipico ma davvero merita!

dove mangiare a porto

Taberna st. Antonio
Rua das Virtudes 32, 4050-630 Porto
Qui è come mangiare i piatti della mamma. Questa piccola taverna a conduzione famigliare è vicino al Parco Virtudes; è sempre piena ma siate stoiche e troverete posto, male che vada al bancone come me (ma appena si è liberato un tavolo mi hanno spostato). Tovaglietta di carta, ottimo cibo e un sorriso sincero. La sala ha una trentina di coperti ed è molto accogliente. A pranzo c’è un menu economico (io ad esempio ho speso solo 6,80 euro). Anche se non amo molto il pesce (lo so, sono una palla al piede) ho scelto quello con zuppa, riso al pomodoro e fagioli (piatto tipico) e la pastanica (baccalà fritto a meraviglia in pastella, molto delicato). La bravissima cuoca è la mamma!

dove mangiare a porto

Wine Quay Bar
Muro dos Bacalhoeiros 111 e 112, 4050-080 Porto
Non potete venire a Porto e non farvi un aperitivello vista fiume dalla Cais da Ribeira: è la zona più turistica della città ma la vista è quasi mistica, soprattutto quando cala la notte e dall’altra parte ci sono il ponte e Vila Nova de Gaia illuminati. Come dicevo i turisti abbondano, così come i locali fatti su misura per la massa, ma ci sono anche posticini carini come questo bar. Il “tavolino” di metallo è direttamente appoggiato sul muretto e le sedie sono già rivolte verso il panorama. Basta solo abbandonarsi alla magia del momento. Ho bevuto un buon vino portoghese e mangiato pane e pomodori (nel tentativo di fare una bruschetta) per un totale di 7 euro.

dove mangiare a porto

Restaurante Paraiso
Rua do Paraíso 257, 4000-234 Porto
Sono approdata in questo ristorante alle 16 con le visioni dalla fame. Me l’ha consigliato una mia amica che di Portogallo ne sa. Siamo a 5 minuti a piedi a nord di Trindade. Il posto è davvero tradizionale, con gli azulejos ovunque, del resto ha quasi trent’anni alle spalle. C’è anche la sala di sotto ma non è nulla di che. Pare faccia miracoli con la carne (la mia amica decanta il cinghiale). Io ho mangiato bene devo dire, e lo consiglio perché è davvero tipico, ma un neo ce l’ha: la famigliola che lo gestisce un sorriso potrebbe anche farlo. Detto questo con un menu per il pranzo da 5,50 euro ho mangiato zuppa, riso, bistecche di maiale, fagioli e patatine!

dove mangiare a porto

Candelabro
Rua da Conceicao 3, 4050-215 Porto
Posso dire che in questo locale (tendenzialmente hipster) in zona Aliados passerei la vita? La mattina per leggere un libro in tranquillità, in pausa pranzo o la notte, è bello sempre. Più che il cibo infatti merita per l’atmosfera. La musica è ottima, e il baffone dietro il bancone sembra uscito da un film. Non è un ristorante ma si possono mangiare toast e altre delicatezze tipo hummus e via dicendo. È il posto giusto per stare leggere dopo quintali di francesinha o trippa. È una ex libreria che durante il giorno vende ancora libri, ma ne apriranno a breve una proprio a fianco. Ci sono stata l’ultima sera per l’aperitivo, volevo concludere il viaggio in bellezza.

dove mangiare a porto

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. Luca ha detto:

    Wow, che belli! Grazie! <3

  2. Che belli i posti dove i piatti sono come quelli che farebbe la mamma!
    La francesinha mi ispira un sacco, anche se deve essere difficile da affrontare, almeno quella intera 😉

    1. Eheheh allora secondo me il segreto per affrontare la francesinha è macinare milioni di chilometri prima così il tuo fisico ne ha davvero bisogno e brucia in fretta. Con sopra l’uovo però è impossibile, almeno per me 😂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.