4 network per viaggiare low cost

Voglia di scoprire il mondo ma i soldi scarseggiano? Ecco alcuni network per viaggiare low cost dormendo sul divano, facendo house sitting e altre genialate

“Risparmio” e “viaggio” sono due parole che non vanno molto d’accordo fra loro, anzi spesso cozzano pesantemente. Ma nei periodi di magra non per forza bisogna rinunciare a una vacanza, basta avere un po’ di elasticità e tanto spirito di adattamento. Ci sono infatti diverse modalità per lasciare integro il salvadanaio. Qui vi propongo alcuni network che, in modo diverso, permettono di viaggiare per il mondo spendendo poco.

network per viaggiare

COUCHSURFING 

Il significato letterale è “fare surf sul divano”: questo servizio totalmente gratuito (campa di pubblicità) permette alle persone iscritte di scambiarsi l’ospitalità mettendo a disposizione il proprio divano. Parliamo di 400.000 host nel mondo e 4 milioni di surfer (così vengono definiti gli ospiti).

WORKAWAY

Da me testato personalmente più volte (ecco l’articolo), dà ai volontari la possibilità di lavorare in cambio di vitto e alloggio, 5 ore al giorno per 5 giorni a settimana. L’offerta è variegata, ma in genere riguarda la manutenzione e la cura della casa, il lavoro in fattorie o aziende agricole, l’aiuto in alberghi e ostelli. L’iscrizione è di 36 euro l’anno.

MINDMYHOUSE

Grazie a questo network potete proporvi come “house sitter”, ovvero custodi che si prendono cura della casa di altre persone durante la loro assenza. Il soggiorno è gratuito in cambio di mansioni che includono anche il giardinaggio, la cura degli animali, piccoli lavori di manutenzione ecc. L’iscrizione ha un costo di 20 dollari l’anno per gli aspiranti house sitter, mentre è gratuita per gli owner.

SCAMBIO CASA

Questo è il network più caruccio: 130 euro di iscrizione l’anno che consentono di scambiare la propria abitazione con quella di tutti gli iscritti al sito. E la scelta è ampia: 65.000 case in oltre 150 paesi. Se non avete problemi a metter la vostra magione in mano a degli sconosciuti, può essere una valida opportunità per non pagare affitti stellari e viaggiare in tutto il mondo.

Photo credit: Traveloscopy via Visual hunt / CC BY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.