Diari dall’Irlanda: nel Parco di Killarney in bici

Home » Destinazioni » Europa » Parco di Killarney in bici

Venite con me in bici nel Parco Nazionale di Killarney? Giriamo intorno a uno dei tre laghi per poi raggiungere il Meeting of the waters

Ultimo giorno di riposo in ostello prima del rientro in patria, e l’Irlanda mi regala un bellissimo sole! Qui ho imparato a essere grata per il cielo azzurro. Così con il mio collega e una francese (entrata a pieno titolo nella gang delle pecore nere) ospite del Black Sheep dove lavoro, ho fatto il giro del Middle lake in bicicletta (guarda la mappa). Dopo esserci addentrati nel Parco Nazionale di Killarney, abbiamo pedalato per quasi due ore su un percorso sali-e-scendi di circa 15 chilometri, in cui come sempre non sono mancati scorci deliziosi.

Parco di Killarney

Abbiamo poi trovato una bellissima spiaggetta dove ci siamo fermati per pucciare i piedi nell’acqua. Finalmente ci siamo goduti uno splendido giorno d’estate! In Irlanda infatti l tempo cambia ogni cinque minuti, e un pomeriggio caldo come questo è stat davvero una rarità fino ad ora. L’acqua del lago era freschissima, capace di resuscitare i morti. La francese ha anche fatto il bagno ma non esageriamo, troppo savage per me!

Ogni tanto poi lasciavamo le bici lungo i sentieri o le piste ciclabili e ci avventuravamo nel bosco. Così abbiamo scoperto sentieri da fiaba in cui regnava il silenzio. La normalità in Irlanda dove ad ogni passo ti aspetti di incontrare un elfo. E poi all’improvviso sbucavi lungo il lago e ti trovavi di fronte a panorami mozzafiato. Difficile non ripetersi quando si parla dei paesaggi irlandesi: selvaggi, incontaminati, quieti. Talmente tanto verde da sentirsi una foglia, un fiore, un filo d’erba.

Parco di Killarney

Abbiamo poi raggiunto sempre pedalando il Meeting of the waters, letteralmente “L’incontro delle acque”. In questo punto infatti confluiscono i tre laghi (Middle lake per l’appunto, Upper e Lower) del Parco di Killarney. È un luogo dall’atmosfera particolare, in cui vivi il magico momento di incontro fra le acque, quasi a suggellare un patto segreto della natura: bellezza, bellezza, bellezza ovunque.

17

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.